SOCIETA' FINANZIARIA REGIONE SARDEGNA
Nasce la filiera del suino nato e allevato in Sardegna
Il progetto, che ha visto la regia dell’assessorato regionale dell’Agricoltura, è stato presentato oggi a Cagliari dall'assessore Andrea Prato, dal direttore generale di Laore Antonello Usai e dai vertici del primo gruppo di aziende che ha costituito il consorzio, ognuna rappresentativa delle diverse componenti della filiera.

Obiettivo del progetto, in sintonia con le strategie della Regione di difesa e valorizzazione del prodotto isolano, è diffondere la consapevolezza del valore della carne suina e dei salumi locali: tutte produzioni di origine locale, allevate, macellate, lavorate e confezionate in Sardegna con un loro disciplinare.

Un ruolo importante lo avrà anche la Sfirs attraverso il sistema di stanze di compensazione già sperimentato nel settore lattiero-caseario.

"Questo progetto è il frutto di un’operazione che vuole prima di tutto rilanciare il comparto suinicolo della Sardegna, grazie a una migliore remunerazione del settore primario e a una collocazione sul mercato isolano e nazionale a prezzi competitivi di un prodotto che qualitativamente è superiore a quello di altra provenienza”, ha spiegato l’assessore Prato.

I fondatori della filiera, tutte aziende certificate, hanno lanciato un appello a tutti gli altri produttori e trasformatori isolani affinché aderiscano presto alla filiera, che sarà anche un efficace strumento per continuare a combattere la peste suina africana, sul quale la Regione sta lavorando per la sua definitiva eradicazione dalla Sardegna.
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna